Un prototipo che funziona ancora

Il mio lavoro è ricostruire trincee drenanti nella foresta. Rimuovere i ceppi con un dente da scarificatore o una benna creava sempre gli stessi problemi: l’avanzamento era piuttosto lento e alla fine esaurivo lo spazio a causa dei grossi cumuli di radici e ceppi rimossi.

Dopo aver messo le mani su uno dei primi prototipi funzionanti di fresaceppi, ho potuto approcciarmi al mio lavoro con una prospettiva completamente diversa: in pochi secondi, perfora e frantuma completamente i ceppi spingendoli nel terreno, dove si decompongono naturalmente.

Ora, lo stesso lavoro si conclude 4 volte più velocemente e i miei clienti ottengono un risultato molto più pulito. Senza cumuli di residui a bloccare il passaggio, le trincee sono facilmente accessibili a piedi o mediante mezzi di manutenzione più leggeri. Chiaramente, l’investimento è stato recuperato, perché il prototipo funziona ancora senza problemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *